Alfredo Coltelli è il nuovo Presidente di ARTES

E’ stato eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione dell’Associazione per il triennio 2020-2022.

Il nuovo Presidente è il Dott. Alfredo Coltelli.

Per tutte le info sulla composizione degli organi dell’Associazione visita la sezione Organigramma del nostro sito.

Un particolare ringraziamento va al Presidente uscente Ing. Massimo Maria Marianeschi  e al Direttore Dott. Giorgio Fozzati per la passione, l’impegno, la visione e la professionalità con cui hanno guidato l’Associazione fino ad oggi.

Diamo il benvenuto ai nuovi Soci Andrea Bertolini, Marzio Cacciamani, Elena Casprini and Giulio Mazzetti.

Buon lavoro al nuovo Presidente e a tutto il nuovo Consiglio dell’Associazione.

EYE 2020: oggi completiamo la formazione online con i 200 studenti coinvolti nelle scuole toscane!

Il percorso di Educazione all’Etica e all’Imprenditorialità EYE 2020 in Toscana è proseguito online per tutto il periodo del lockdown.

200 studenti delle scuole superiori di Prato, Firenze, Pistoia e Scandicci hanno continuato a partecipare ai workshop con imprenditori e professionisti per imparare i fondamenti dell’imprenditoria con al centro l’etica.

In questi primi 6 mesi dell’anno sono state sviluppate 25 idee di impresa.

Nell’edizione 2020 di Eye sono coinvolti i ragazzi degli Istituti Dagomari, Gramsci-Keynes, Convitto Nazionale Cicognini, Liceo Artistico Umberto Brunelleschi di Prato, l’Istituto Elsa Morante-Ginori Conti di Firenze, l’Istituto Fedi-Fermi di Pistoia e l’Istituto Russell-Newton di Scandicci.

Il percorso, che prevedeva già un mix di didattica in presenza e a distanza, è proseguito online grazie alla piattaforma di apprendimento misto eyee.eu.

I team di studenti con le loro idee di impresa si sfideranno nelle Giornate delle Idee di Impresa in Toscana nella seconda parte del 2020!!! 

Qui un articolo de La Nazione che parla dell’esperienza di EYE online nel 2020: https://www.lanazione.it/firenze/cronaca/giovani-imprenditori-1.5165522

Il Progetto Europeo EYEE Erasmus + si è concluso con questi risultati

Si è trattato di un percorso di ricerca e di innovazione metodologica in linea con le necessità palesate più volte dal Consiglio d’Europa e dal MIUR in merito alla promozione dell’educazione all’etica e all’imprenditorialità tra i più giovani, volto alla costruzione di percorsi di alternanza scuola lavoro trasferibili e modellizzabili.


Estremamente chiare e ben realizzate anche le linee guida metodologiche per l’implementazione del progetto nelle scuole, destinate a diventare uno strumento essenziale per la fruizione dell’intera opera da parte di docenti e studenti.

…spicca la creazione di una Community online, a cui gli studenti possono accedere tramite creazione di un account e che ospita l’intero percorso volto all’ acquisizione di competenze per l’imprenditorialità e per un agire etico, fruibile da docenti e studenti delle scuole secondarie superiori.


Il contesto europeo e l’ampiezza del partenariato hanno permesso un esteso confronto tra esperienze e realtà diverse ed hanno aggiunto valore all’intera esperienza progettuale.

INDIRE ERASMUS PLUS

Nuovi orizzonti in tema di leadership: promuovere healthy business e healthy organizations

Il Corso si propone di contribuire alla formazione di competenze relative alle più attuali forme di leadership per il XXI secolo ancorate alle più recenti evidenze scientifiche, sensibilizzando i partecipanti sulle evidenze emerse dalla ricerca, offrendo strumenti di potenziamento della propria leadership per la gestione, sviluppo e valorizzazione dei collaboratori ai fini di una maggiore efficacia ed efficienza produttiva e organizzativa, per la sostenibilità, lo sviluppo sostenibile e il flourishing delle risorse umane in uno scenario di healthy business e healthy organizations. Fornendo l’opportunità di approfondimenti e riflessioni, apprendimenti esperienziali e self-confrontation, intende facilitare una declinazione armonica di complessità teoriche ed evidenze scientifiche con attività pratiche, apprendimento situato e testimonianze privilegiate imprenditoriali e organizzative.

StartEYE Scandicci 2020

Molti studenti delle superiori di Scandicci potranno realizzare il sogno di avviare un’impresa di successo con alla base l’etica del lavoro: i ragazzi, tutti di età tra i 16 e i 18 anni che frequentano l’Istituto Russell Newton, saranno i protagonisti del Programma Eye – Ethics and Young Entrepreneurs, organizzata dall’associazione ARTES.

L’iniziativa sarà presentata venerdì 14 gennaio dalle 11 alle 13 presso l’Istituto Russell Newton . 

Saranno presenti tra gli altri: 
• Il presidente di ARTES, Massimo Maria Marianeschi
• Il dirigente scolastico del Istituto Russell Newton, Anna Maria Addabbo
• Il project manager di EYE Luca Taddei 

StartEYE Firenze 2020

Molti studenti delle superiori di Firenze potranno realizzare il sogno di avviare un’impresa di successo con alla base l’etica del lavoro: i ragazzi, tutti di età tra i 16 e i 18 anni che frequentano l’Istituto Elsa Morante – Ginori Conti, saranno i protagonisti del Programma Eye – Ethics and Young Entrepreneurs, organizzata dall’associazione ARTES.

L’iniziativa sarà presentata venerdì 10 gennaio dalle 11 alle 13 Confindustria Firenze, via Valfonda 9. 

Saranno presenti tra gli altri: 
• Il presidente di ARTES, Massimo Maria Marianeschi 
• Il direttore di ARTES, Giorgio Fozzati
• Assessora all’Innovazione tecnologica, Cecilia Del Re
• Il dirigente scolastico del IIS Morante – Ginori Conti, Laura Giannini
• Il presidente di Confindustria Firenze, Fabrizio Monsani 
• Il project manager di EYE Luca Taddei 

StartEYE Pistoia 2020

Cento studenti delle superiori di Pistoia potranno realizzare il sogno di avviare un’impresa di successo con alla base l’etica del lavoro: i ragazzi, tutti di età tra i 16 e i 18 anni che frequentano l’Istituto Tecnologico Statale “Silvano Fedi-Enrico Fermi”, saranno i protagonisti della prima edizione pistoiese del Programma Eye – Ethics and Young Entrepreneurs, organizzata dall’associazione ARTES con l’ITS “Fedi-Fermi”, insieme al Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Toscana Nord, i Giovani Imprenditori di CNA Toscana Centro e le startup Awhy e OriOra.  

L’iniziativa sarà presentata venerdì 22 novembre dalle 10 alle 12 nella Sala Maggiore del Palazzo Comunale di Pistoia (piazza del Duomo) 

Saranno presenti tra gli altri: 
• Il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi 
• Il presidente di ARTES Massimo Maria Marianeschi 
• Il dirigente scolastico dell’Istituto Tecnologico Statale “Silvano Fedi-Enrico Fermi” Paolo Bernardi 
• Il presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Toscana Nord Davide Trane 
• Il presidente dei Gruppo Giovani Imprenditori di CNA Toscana Centro Daniel Pagliai 
• Il project manager di EYE Luca Taddei 

Lo StartEYEE, ossia l’evento di lancio del progetto EYE Pistoia, è inserito nel programma della Mostra dell’Ingegno 2019.

Firma Convenzione con ITT Fedi Fermi

Il presidente di ARTES firma l’accordo con l’Istituto Tecnico Tecnologico Statale Silvano Fedi-Enrico Fermi di Pistoia per la realizzazione di EYE Pistoia

Artes et Ethica 2019 – Umanesimo Aziendale

L’umanesimo in azienda ha un’espressione compiuta nell’economia dell’Italia: dall’Ora et Labora della Regola Benedettina e dalla bottega Leonardesca, modelli di organizzazione di impresa ante-litteram, alle esperienze imprenditoriali novecentesche tra cui spicca su tutte la Olivetti di Adriano fino ai giorni nostri la persona è da sempre al centro del fare impresa.

“Io penso la fabbrica per l’uomo, non l’uomo per la fabbrica, giusto?”

(Adriano Olivetti)

La XII edizione di Artes et Ethica vuole rispondere a questa e alle altre domande che la nostra migliore tradizione italiana pone oggi a chi vuole fare impresa mettendo al centro l’attenzione alla persona nella concretezza del suo agire quotidiano.

L’umanesimo aziendale può essere la componente della crescita delle imprese di oggi e del futuro?

MATTINO

Ore 9.30 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI E CAFFÈ DI BENVENUTO

Ore 10.00 SALUTI E INTRODUZIONE

Saluto di MASSIMO MARIA MARIANESCHIPresidente di ARTES

Introduzione di GIORGIO FOZZATIDirettore di ARTES.

Ore 10.30 – 11.15 L’UMANESIMO, UNA TRADIZIONE ITALIANA

MICHELE FASANO 

www.michelefasano.it

Regista indipendente, autore del film documentario “In me non c’è che futuro” sulla straordinaria esperienza imprenditoriale di Adriano Olivetti, è titolare di Sattva Films production & school srl, ha studiato sceneggiatura e regia con Tonino Guerra. Sattva Films nasce nel 2015 per sviluppare a livello internazionale l’esperienza nel campo della produzione filmica e dell’implementazione di progetti di formazione teorico/pratici in ambito cinematografico. La parola sattva fa riferimento alle tecnologie della comunicazione audiovisuale: SAT (satellite), TV (television), A (audiovisuals), FILMS; ma sattva è anche parola sanscrita che può essere tradotta con “impulso all’evoluzione”, con “principio creativo”, come spinta qualitativa al progresso spirituale e materiale insieme, particolarmente adatta a descrivere la natura di una tecnologia, più spesso un’industria, che produce e genera sogni. La Sattva Films privilegia la coproduzione internazionale secondo standard europei di qualità ed è interessata a promuovere progetti d’autore, sia documentari di creazione, sia film d’animazione, sia live action per la sala; E’ inoltre Casa Editrice e cura progetti inerenti a vario titolo all’arte cinematografica e/o ai contenuti dei suoi prodotti filmici.

Ore 11.15 – 11.45 Dibattito

Ore 11.45 – 12.30 UMANESIMO NELLE SFIDE CONTEMPORANEE DEL MADE IN ITALY

ANDREA MOSCHETTI


www.faac.it

Presidente di FAAC Group Una multinazionale pocket-size è Fabbrica Automatismi Apertura Cancelli (FAAC), azienda made in Italy, con oltre 50 anni di attività, leader in campo mondiale per i sistemi di automazione e controllo con oltre 2800 persone, 17 siti produttivi, 34 filiali in 5 continenti, oltre 80 distributori ufficiali nel mondo. Con il cuore tecnologico che batte a Bologna da sempre e a Dublino la sua produzione elettronica, l’azienda vanta il maggior numero di brevetti: 42. L’automazione dei cancelli è nata da un’intuizione del suo fondatore che per primo l’ha concepita e sviluppata. E con Faac resta al primo posto nel mondo. Il suo fondatore Giuseppe Manini, all’epoca imprenditore edile, nota che nei condomini i cancelli restano sempre aperti e si è obbligati a scendere dall’auto per aprirli, ma nessuno ritorna sui suoi passi per richiuderli. Come si conviene ai grandi inventori che l’hanno preceduto, Manini realizza in modo totalmente artigianale dei piccoli capolavori di tecnologia oleodinamica. Con gli anni da fine opera artigianale, la produzione diventa un processo industriale capace di mantenere alti gli standard qualitativi. In seguito, con lo sviluppo dell’elettronica, nascono le schede elettroniche a microprocessore che permettono di creare impianti che vanno al di là della sola apertura e chiusura. I prodotti hanno un grandissimo successo e inizia il grande sviluppo all’estero. Nel 2012 Michelangelo Manini, figlio del fondatore Giuseppe e succeduto al padre come presidente, muore a 51 anni dopo una lunga malattia lasciando un’eredità particolare. Nel frattempo il management di FAAC, guidato dal Presidente Andrea Moschetti, riesce a mantenere la strategia del gruppo al di fuori delle controversie e a proseguire lo sviluppo. 

Ore 12.30-13.00 Dibattito 

Ore 13.00 PRANZO 

Ore 14.30 -16.30 ROLE PLAYING “PRATICARE L’UMANESIMO NELLA VITA QUOTIDIANA DEGLI IMPRENDITORI

ROBERTO LORUSSO


www.robertolorusso.it/

Imprenditore dal 1981, padre di 5 figli, adesso anche nonno, impegnato a realizzare la parte di bene comune che gli compete, svolge un’intensa attività professionale di facilitatore dell’apprendimento nei percorsi formativi sulle soft skills e consulenza di Pianificazione Strategica per le PMI. E’ sempre in movimento, ad oggi conta più di 90 conferenze su diversi temi sociali ed economici e per presentare i suoi 10 libri. Ha dato vita al consorzio “Costellazione Apulia” che riunisce più di 50 imprese pugliesi che perseguono l’obiettivo di condividere e praticare buone prassi di innovazione e responsabilità sociale. Ora presidente di una rete di imprese nata per realizzare, in ambito IoT, prodotti e servizi innovativi per la sicurezza e la salute delle persone.

Ore 16.30 CHIUSURA DEI LAVORI

Modera la giornata GIUSEPPE MASCAMBRUNOGiornalista

Per partecipare

È richiesto un contributo di partecipazione di 200,00 euro.

Il contributo di partecipazione è destinato a sostenere il fondo per la promozione dell’imprenditorialità giovanile costituito da ARTES.
Il contributo include il materiale didattico della giornata di studi, il caffè di benvenuto e il pranzo.

Il contributo è da versare sul conto corrente bancario intestato all’Associazione ARTES.
IBAN: IT89A0306909606100000067027
Indicando come causale
Seminario di Etica – Artimino 2019

COMPILA IL MODULO DI REGISTRAZIONE

[contact-form-7 id=”1939″ title=”Modulo Artimino 2018″]

EYEE Erasmus + su Radio Toscana

I giovanissimi protagonisti di Firenze, Prato e Scandicci del progetto EYEE Erasmus + su Radio Toscana e le anticipazioni sull’International Training for Students a Vienna di luglio.

Riascolta gli interventi della puntata del 19 giugno alle ore 11.30 su Radio Toscana